Elettroterapia

Elettroterapia

L’elettroterapia consiste in l’applicazione di impulsi elettrici alternati o continui, a scopo terapeutico.

I suoi effetti sono sostanzialmente antidolorifici, di stimolazione muscolare (azione eccitomotoria) e di miglior apporto vascolare e nutritivo (azione trofica)

Le elettroterapie disponibili nel centro Rehabilita sono:

Corrente galvanica continua / ionoforesi

Si tratta di una terapia che sfrutta la corrente a polarità costante con effetti trofici e analgesici. Nella ionoforesi è utilizzata per la somministrazione di farmaci in profondità. I due elettrodi, posti in parti diametralmente opposte rispetto alla zona da trattare, attirano verso l’elettrodo di segno opposto la molecola del farmaco garantendone la penetrazione nei tessuti.

Correnti TENS

Si tratta di una corrente bifasica asimmetrica il cui scopo è il controllo del dolore.  E’ indicata  in numerose patologie dolorose, sia acute sia croniche, come nei dolori radicolari, in nevralgie post-erpetiche, nell’artrite reumatoide, nell’artrosi etc. 

Correnti diadinamiche

Si tratta di correnti unidirezionali emisinusoidali a bassa frequenza che producono un effetto antalgico, rilassante e eccitomotorio a seconda delle diverse frequenze e modalità di applicazione. Le correnti diadinamiche sono indicate per l’infiammazione dei tendini e dei tessuti molli e nel trattamento di traumi articolari.

Correnti interferenziali

Si tratta di una corrente endogena bidirezionale,sinusoidale e a bassa frequenza generata dall’interferenza di 2 correnti portanti a media frequenza.  La sua azione è sia eccitomotoria che analgesica, a seconda delle frequenze utilizzate. La sua specificità consiste nella possibilità di applicazione anche su tessuti localizzati in profondità ed in sedi anatomiche in cui non sia possibile posizionare gli elettrodi in modo contrapposto. Trova indicazione soprattutto nel trattamento di patologie artrosiche di articolazioni profonde ( come l’anca), tendinopatie, osteoporosi, ipotrofia muscolare.

Correnti faradiche

Sfrutta una corrente semiraddrizzata a bassa frequenza con spiccata azione eccitomoria sul muscolo normalmente innervato. Viene utilizzata per la tonificazione  ed il potenziamento muscolare in generale.

Correnti ad impulsi singoli (triangolari o esponenziali)

Si tratta di impulsi elettrici singoli, con forma variabile, modificabili in intensità e durata, utilizzati per la stimolazione eccitomotoria di muscoli denervati come nelle paralisi nervose conseguenti a traumi, schiacciamenti o compressioni da ernie discali, sindromi canalicolari (es. tunnel carpale), neuropatie periferiche tossicometaboliche.

Correnti di KOTZ

Correnti sinusoidali a media frequenza, modulate in ampiezza,  con spiccata attività eccitomotoria.

Per le loro caratteristiche sono in grado di determinare la contrazione muscolare in modo graduale e progressivo, non fastidioso  e pertanto mantenibile più a lungo. Vengono utilizzate per il potenziamento dei muscoli normalmente innervati (soprattutto in ambito sportivo).

Prenota online.






TOP