Impingement (sindrome da conflitto sub-acromiale)

Impingement (sindrome da conflitto sub-acromiale)

L’impingement è un’infiammazione dovuta al continuo sfregamento tra testa omerale e acromion o in presenza di squilibri muscolari.

L’impingement (o sindrome da conflitto sub-acromiale) è un’infiammazione provocata dall'attrito continuo e prolungato fra la testa omerale e l’acromion dove scorrono i tendini della cuffia dei rotatori, che infiamma la zona e riduce lo spazio di movimento.

Normalmente l’impingement si verifica in seguito alla ripetizione di certi gesti atletici o quotidiani, ma non è raro che si presenti anche in caso di squilibri muscolari e irregolarità del profilo acromiale. Il continuo attrito tra le parti provoca la comparsa di calcificazioni molto dolorose che portano alla degenerazione del tendine e alla sua rottura, con dolore e immobilità della spalla progressivamente in aumento. Ciò, a sua volta, dà origine ad aderenze intra-articolari che aggravano ulteriormente il quadro clinico. Si consiglia quindi di rivolgersi al medico prima possibile per evitare complicazioni spiacevoli e dolorose.

La riabilitazione per impingement, se iniziata precocemente, può interrompere il processo degenerativo ed evitare l’intervento chirurgico ma, se le radiografie mostrano lesioni ai tendini della cuffia dei rotatori o calcificazioni voluminose, si dovrà necessariamente ricorrere all’intervento chirurgico, a cui dovrà seguire un lungo periodo di riabilitazione.

Contenuti correlati:

Riabilitazione per Impingement
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP