Riabilitazione per Lombalgia

Riabilitazione per Lombalgia

Il protocollo fisioterapico in caso di lombalgia acuta o cronica è molto simile, variano solamente le tempistiche necessarie alla guarigione. L'obiettivo principale del programma rieducativo è la riduzione della tensione muscolare e del dolore attraverso le terapie fisiche come il laser, la TENS, la tecarterapia e la massoterapia decontratturante dei muscoli paravertebrali lombari.

Una volta attenuato il dolore è possibile iniziare la fase più importante del protocollo che quella della tonificazione muscolare attraverso esercizi specifici, agendo su tutti quei muscoli dissipatori delle forze che agiscono sul rachide, e sul recupero di un corretto controllo propriocettivo/posturale.. Durante il programma fisioterapico verranno proposti esercizi di difficoltà crescente. Molte sono le metodiche utilizzate nel trattamento riabilitativo della lombalgia; il segreto del successo terapeutico consiste nel saper combinare le varie manovre, anche prese da diversi metodi, in un programma di lavoro personalizzato e mirato al problema specifico di quel paziente. Particolare indicazione trovano  i palloni Bobath e le pedane instabili.

Il programma riabilitativo termina con l'ultima frase che è quella della ripresa dell'attività quotidiana in assenza di dolore e nell’educazione all’attività di mantenimento con finalità preventiva delle recidive; per lo sportivo la ripresa dell'attività anche agonistica attraverso esercitazioni specifiche per i fondamentali tecnici dello Sport.

Contenuti correlati:

Lombalgia
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP