Chirurgia per Fratture vertebrali

Chirurgia per Fratture vertebrali

Le fratture vertebrali scomposte o mieliche ( con compressione delle struttura nervose) necessitano di un intervento chirurgico di osteosintesi; in genere viene posizionata una placca con delle viti che consentono di riallineare la colonna e di stabilizzarla.

Per le fratture somatiche amieliche, con deformazione a cuneo delle vertebre, sia traumatiche che osteoporotiche, può essere indicato l’intervento di cifo o di vertebroplastica.

Dopo un congruo periodo di immobilizzazione, è fondamentale un adeguato trattamento riabilitativo per recuperare una buona funzionalità.

Contenuti correlati:

Frattura delle vertebre lombari
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP