Frattura delle vertebre lombari

Frattura delle vertebre lombari

A livello lombare si possono avere diversi tipi di fratture vertebrali che clinicamente si distinguono in:

  • fratture senza interessamento neurologico: fratture amieliche;
  • fratture con interessamento neurologico: fratture mieliche.

La sintomatologia che caratterizza le fratture amieliche consiste in un dolore localizzato e nella limitazione funzionale. In quelle mieliche possono comparire deficit nervosi  con compromissione della sensibilità e della forza.
Le alterazioni posturali e le posizioni di tipo antalgico possono portare a cifosi o  scoliosi, in rapporto anche all'entità della frattura.
Il medico specialista si avvarrà di una radiografia per la diagnosi di una frattura delle vertebre. In caso di dubbi verrà richiesta una TAC oppure una risonanza magnetica.
Il trattamento delle fratture stabili inizia con il riposo e prosegue col  percorso riabilitativo specifico per il recupero dell'autonomia in tutte le attività di vita quotidiana.

Le fratture instabili invece devono essere trattate in modo chirurgico al fine di ottenere la corretta stabilizzazione.

< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP