Sindrome del tunnel carpale

Sindrome del tunnel carpale

Determinata dalla compressione del nervo mediano all’interno del canale del carpo, spesso dovuta a microtraumi ripetuti del polso per cause lavorative o sportive. Spesso associata a infiammazione  dei tendini flessori che decorrono nello stesso canale. Più frequente nel sesso femminile, favorito da fattori ormonali e talvolta associato a malattie sistemiche (artrite reumatoide, diabete mellito …).

Nelle forme iniziali la sintomatologia doloroso-parestesica (formicolio alle prime 3 dita della mano) prevale di notte. Con la progressione della malattia il dolore si mantiene anche di giorno e nelle fasi più avanzate compre ipotrofia dei muscoli alla radice del pollice con perdita di forza nella presa.

La diagnosi si basa su test clinici specifici e sull’esame elettromiografico.

Nelle forme iniziali è indicata terapia farmacologia e fisioterapica; nei casi più avanzati è necessario l’intervento chirurgico.

< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP