Riabilitazione per Distorsioni

Riabilitazione per Distorsioni

Nella distorsione della caviglia è importante una diagnosi accurata delle strutture anatomiche coinvolte per  stabilire un piano terapetico mirato.

Il primo obiettivo è la riduzione dell’edema e del dolore per mezzo di terapie farmacologiche e  fisiche (ultrasuoni, laser, pompa diamagnetica, massaggio drenante e crioterapia). Nella seconda fase l’obiettivo è quello di recuperare l’articolarità della caviglia e dell’intero piede utilizzando la kinesiterapia a secco e in acqua. Il programma riabilitativo prosegue con il recupero muscolare e con la propriocezione (tavolette , pedane, elastici …), fondamentali per il recupero funzionale di tutta la catena cinetica dell’arto inferiore e della colonna.

Nello sportivo il percorso si conclude con  il recupero del gesto sportivo  e con un programma di prevenzione delle recidive.

Contenuti correlati:

Distorsioni
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP