Chirurgia per Fascite plantare e sperone calcaneare

Chirurgia per Fascite plantare e sperone calcaneare

Nei casi refrattari al trattamenti conservativo, la fascite plantare può essere corretta chirurgicamente  attraverso il distacco della fascia dalla sua inserzione calcaneare, talvolta associata ad asportazione dello sperone osseo. L’intervento è seguito da un periodo di astensione dal carico di almeno 15 gg in cui si rende necessario l’uso delle stampelle.

< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP