Neuroma di Morton

Neuroma di Morton

Il neuroma di Morton è causato da un rigonfiamento dei rami interdigitali del nervo plantare, soprattutto tra il 2° e 3° raggio, dovuto alla compressione tra le teste metatarsali. La causa è da ricercarsi tra i microtraumi che verificano durante il passo, dall’uso di calzature troppo strette o per caduta dell’arco trasverso anteriore del piede.

La sintomatologia è in genere acuta ed improvvisa, con dolore riferito come scossa elettrica, soprattutto in carico. Caratteristicamente il dolore si accentua con la compressione trasversale delle teste metatarsali. Possono comparire turbe della sensibilità e formicolii.

la diagnosi è essenzialmente clinica con conferma ecografica o RMN.

Il trattamento è inizialmente conservativo (farmacologica e fisioterapico) ma nei casi più gravi si deve ricorrere all’asportazione chirurgica del neuroma.

Contenuti correlati:

Chirurgia per Neuroma di Morton
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP