Chirurgia per Rottura del tendine rotuleo/quadricipitale

Chirurgia per Rottura del tendine rotuleo/quadricipitale

L’intervento consiste nella sutura del tendine associato a rinforzo con tessuto biologico autologo prelevato in genere dalla bandelletta ileotibiale o dal tendine del quadricipite.

Nelle prime 8 settimane bisogna essere particolarmente cauti nel recupero dell’articolarità e nel rinforzo muscolare. Indicato il trattamento in acqua.

Contenuti correlati:

Rottura del tendine rotuleo
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP