Chirurgia per Rottura del tendine crociato posteriore

Chirurgia per Rottura del tendine crociato posteriore

L’intervento si esegue solo in caso di lesioni complesse che coinvolgono entrambi i crociati o con associata instabilità esterna. La ricostruzione avviene in genere con tendine semitendinoso e gracile.  Dopo l’intervento è previsto l’uso di un tutore che limiti la flessione del ginocchio. La concessione della deambulazione libera avviene dopo circa un mese. La riabilitazione è precoce e si protrae per circa 5 mesi tra attività in palestra e in piscina , fino alla ripresa dell’attività sportiva. 

< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP