Rottura del tendine rotuleo

Rottura del tendine rotuleo

La rottura del rotuleo si presenta nella maggior parte dei casi in pazienti  con pregressa tendinopatia degenerativa.  Le rotture dei tendini si possono dividere in parziali o totali. Al momento dell'infortunio si avverte uno schiocco al ginocchio con la sensazione che qualcosa si sia rotto. Solitamente il quadro clinico è composto da dolore, gonfiore e difficoltà ad estendere il ginocchio. La diagnosi è clinica ed ecografica. In vista dell’intervento chirurgico, può essere opportuna una risonanza magnetica.

In caso di lesione parziale il trattamento può essere di tipo conservativo.
Importante è l’immobilizzazione dell’articolazione attraverso un tutore e l’utilizzo di ausili alla deambulazione (stampelle) seguiti da trattamento riabilitativo specifico.

Nella  lesione totale il percorso è quello chirurgico.

< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP