Riabilitazione per Fratture di Tibia e Perone

Riabilitazione per Fratture di Tibia e Perone

Il programma riabilitativo varia a seconda del trattamento chirurgico o conservativo, oltre che della sede e della tipologia della frattura.

Il percorso riabilitativo prevede più fasi. Nella prima fase l’obiettivo è il controllo del dolore attraverso terapia farmacologica e terapia fisica ( elettroterapia antalgica, laserterapia, …) e il recupero della completa mobilità delle articolazioni adiacenti (ginocchio e caviglia).  Segue un graduale rinforzo muscolare di tutta la catena cinetica dell’arto inferiore. La terza fase, oltre al completamento del recupero muscolare, prevede  attività di rieducazione propriocettiva e posturale. Nel caso dell’atleta conclude il percorso la ripresa dell’allenamento e del gesto sport specifico.

< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP