Riabilitazione per fratture del femore

Riabilitazione per fratture del femore

Il programma riabilitativo varia a seconda del tipo di frattura, della sede e dell’età del paziente.Le diverse fasi della riabilitazione  sono finalizzate al controllo del dolore, al recupero dell’articolarità, al miglioramento della forza, al recupero precoce della deambulazione e successivamente alla ripresa dell’attività quotidiana e/o sport specifica.

Nelle fasi iniziali, oltre al trattamento chinesiterapico manuale, ci si avvale di terapie fisiche per il controllo del dolore (correnti antalgiche, ultrasuoni, diamagnetoterapia …) e per il recupero neuromuscolare ( VISS, microcorrenti …). Il trattamento in acqua consente di accelerare e favorire il recupero funzionale, il trattamento propriocettivo, anche con pedana stabilometrica, completa il percorso riabilitativo.

Contenuti correlati:

Frattura del femore
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP