Chirurgia per Frattura della testa del femore

Chirurgia per Frattura della testa del femore

Il trattamento chirurgico della frattura di femore varia a seconda dell’età de paziente e della localizzazione e tipologia della frattura.

Nel caso di frattura della testa o del collo del femore abitualmente si esegue un intervento di sostituzione parziale mediante impianti di endoprotesi. Qualora la frattura si verifichi in soggetti con concomitante artrosi l’intervento prevede la sostituzione anche della componente cotiloidea dell’anca ( protesi totale).   Nel caso di fratture laterali ( pertrocanteriche) o della diafisi femorale, l’intervento chirurgico consiste in una osteosintesi con mezzi metallici (placca e viti, chiodo endomidollare, fissatori esterni …)

che stabilizza i frammenti ossei

Dopo l’intervento, qualunque esso sia, è fondamentale il trattamento riabilitativo.

Contenuti correlati:

Frattura del femore
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP