Riabilitazione per Ernia o protusione discale

Riabilitazione per Ernia o protusione discale

Il trattamento in fase acuta consiste nel controllo del dolore tramite le terapie fisiche strumentali come laser, diamagnetoterapia, veicolazione transdermica  e TENS ed un importante lavoro da parte del fisioterapista tramite massaggi decontratturanti e miorilassanti.
Lo step successivo prevede delle leggere trazioni al fine di diminuire la compressione a livello nervoso e iniziare con delle mobilizzazioni controllate per riacquistare la mobilità articolare persa.  Si prosegue con dello stretching mirato e la correzione del vizio posturale acquisito durante la fase acuta.

Risolta la sintomatologia dolorosa, verrà recuperata completamente la mobilità attraverso esercizi specifici per il rinforzo muscolare.
Questo step prevede movimenti isometrici lenti e con ampia escursione. Il protocollo riabilitativo termina quando il paziente ha ripristinato tutte le funzionalità del collo e delle braccia, dove intaccate.

Completa il trattamento la rieducazione posturale propriocettiva.

Nell'atleta si terminerà il protocollo riabilitativo quando il paziente avrei recuperato lo stesso livello di mobilità articolare, in assenza completa di dolore, anche negli sport esplosivi.

< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP