Discectomia cervicale e laminectomia

Discectomia cervicale e laminectomia

La discectomia è l’asportazione totale o parziale del disco intervertebrale; essa si rende necessaria nelle patologie degenerative del disco o nelle ernie discali, quando sono presenti sintomi neurologici non risolvibili con trattamento conservativo.

La laminectomia consiste nella rimozione della parte posteriore della vertebra, detta lamina, ed è indicata nel caso di stenosi del canale cervicale (ernia discale, osteoartrosi, spondilolistesi).

Le 2 metodiche possono essere associate e rappresentano comunque una procedura di seconda scelta dopo il trattamento conservativo (terapia farmacologia, fisioterapia).

Contenuti correlati:

Ernia e protrusione discale
< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP