Fratture vertebrali cervicali

Fratture vertebrali cervicali

La frattura cervicale è un’evenienza rara ma particolarmente importante, di solito secondaria ad incidenti stradali o traumi da precipitazione.

Se la frattura comporta una compressione del midollo spinale si definisce mielica; in caso contrario parliamo di fratture amieliche. La sintomatologia prevalente è caratterizzata da dolore, contrattura muscolare e impotenza funzionale. In presenza di compressione midollare compariranno anche i segni di sofferenza nervosa.

La frattura stabile viene trattata con collare rigido per per 2-3 mesi, quella instabile necessita di intervento chirurgico.

< Torna Indietro

Richiedi un consulto con i nostri esperti nella rieducazione funzionale e nel recupero motorio.

TOP