Valutazione funzionale dell’atleta

Valutazione funzionale dell’atleta

La valutazione funzionale dell'atleta viene effettuata tramite un’indagine composta da una serie di test e valutazioni che analizzano la prestazione fisica e sportiva. I test per la valutazione funzionale dell'atleta non prescindono dagli esami per l’idoneità sportiva che devono comunque essere effettuati per ricercare la presenza di patologie e dimostrare l’idoneità  di eseguire senza rischi l’attività sportiva.

La valutazione funzionale dell'atleta permette una determinazione del livello individuale di preparazione atletica.

A cosa serve la valutazione funzionale?

La valutazione funzionale consente all’atleta di programmare in modo preciso l’allenamento in modo che la prestazione ottenga il miglior risultato possibile e non si corra il pericolo di un superallenamento o di un calo della performance.

Quando si esegue la valutazione funzionale?

All’inizio dell’attività sportiva, quando il medico si troverà per la prima volta a valutare le prestazioni fisiche dell’atleta e potrà evidenziare i punti di forza e di debolezza e aiutarlo ad affinare le sue caratteristiche Durante l’attività sportiva, per controllare gli effetti dell’allenamento e dei suggerimenti o in caso di atleti che abbiano bisogno di maggiori certezze per affrontare una gara o una prestazione.

La valutazione funzionale viene fatta anche per capire le potenzialità atletiche di giovani sportivi che si stanno approcciando ad una specifica disciplina sportiva.

Prenota online.






TOP