Infiltrazioni con acido ialuronico

Infiltrazioni con acido ialuronico

Le Iniezioni di acido ialuronico – detta anche viscosupplementazione -  sono indicate per il trattamento dell’artrosi del ginocchio, dell’anca, della caviglia, della spalla e delle piccole articolazioni della mano e del piede.

L’acido ialuronico è naturalmente presente nelle articolazioni, nella cartilagine e nel liquido sinoviale che lubrifica le giunture per ridurre l’attrito. In caso di artrosi, la cartilagine si assottiglia e perde la sua caratteristica scorrevolezza, con conseguenti dolori.

La funzione dell’acido ialuronico non è solo quella di lubrificare ma anche quella di nutrire la cartilagine favorendone la rigenerazione se non troppo compromessa, oltre che stimolare la produzione di acido ialuronico endogeno da parte delle cellule sinoviali.  Non ha un effetto antinfiammatorio diretto come il cortisone ma il miglioramento della qualità della cartilagine e della sua capacità di scorrimento si traducono in un beneficio duraturo per l’articolazione.

Alcuni tipi di acido ialuronico si sono dimostrati utili anche nelle meniscopatie degenerative e dopo intervento chirurgico di meniscectomia.

Normalmente si eseguono un numero variabile di iniezioni intrarticolari (da 1 a 5)  a seconda del farmaco ad alto, medio o basso peso molecolare.

Per alcune articolazioni,  situate in profondità e difficilmente accessibili, è necessaria l’esecuzione di infiltrazioni ecoguidate.

Prenota online.






TOP