Cervicale: attenzione all’aria condizionata!

Cervicale: attenzione all’aria condizionata!

Nei mesi estivi l’aria condizionata è un toccasana e allo stesso tempo un’insidia, soprattutto per chi soffre di problemi alla cervicale.
Un colpo di aria fredda, indirizzata “nel punto giusto”, può portare a fastidiosissimi dolori a schiena e collo. Gli sbalzi bruschi di temperatura a cui si è sottoposti durante l’estate, infatti, possono originare la cervicalgia, un dolore più o meno intenso a collo e spalle che scaturisce come risposta alla contrazione dei muscoli colpiti dal getto di aria.

Torcicollo da aria condizionata? Affidati a Centro Rehabilita a Brescia

Le correnti dell’aria condizionata che colpiscono la muscolatura non sono le uniche cause del torcicollo, ma possono esserne il motivo scatenante. Le ragioni concatenate possono essere:

  • attività sportive eseguite in condizioni non ottimali
  • esercizi sbagliati
  • carichi diretti o indiretti su collo e schiena
  • posizioni scorrette su letto e divano
  • problemi articolari delle vertebre cervicali che non avevano mai dato alcun sintomo

Il dolore da torcicollo è prettamente di natura muscolare, ma le persone affette da artrosi o artrite devono prestare particolare attenzione alle esposizioni alle correnti d’aria, onde evitare che la situazione patologica già presente venga ulteriormente aggravata.
Per chi soffre di malattie croniche alle articolazioni è importante prendersi cura in ogni situazione di tutta la schiena, in quanto la muscolatura della catena cinetica posteriore concorre al corretto mantenimento della postura. Una contrazione asimmetrica di questi muscoli porta a degli squilibri posturali che si ripercuotono su tutto il corpo.

Cervicale: i suggerimenti di Centro Rehabilita a Brescia per la terapia e la cura

Per evitare spiacevoli e fastidiosi dolori è bene coprirsi, anche con abiti leggeri.
Il trattamento fisioterapico del torcicollo è una terapia particolarmente efficace, che permette di ridurre in modo significativo l’uso di farmaci antinfiammatori.
Nella maggior parte dei casi, il medico prescrive dei massaggi decontratturanti, abbinati ad esercizi di stretching. Sono consigliabili anche la terapia fisica TECAR e l’applicazione del kinesio taping.

È molto importante che la terapia per la cervicale venga fatta da personale esperto e preparato: un’eccessiva sollecitazione dei muscoli porterebbe ad un ulteriore tensione, che si andrebbe a tradurre in un peggioramento della sintomatologia dolorosa.

Vuoi sottoporti a un trattamento per curare la cervicale a Brescia? Contattaci compilando l’apposito form.

TOP